Come fare una storia su Instagram

Come fare una storia su Instagram

Le storie di Instagram sono diventate le più gettonate tra gli utenti del social network più popolare del momento, così come le ricerche su come fare una storia su Instagram. Chiunque, ormai, vip e influencer in prima fila, ne fa uso per condividere momenti della propria vita quotidiana, o per sponsorizzare il proprio brand, sfruttando la possibilità di effettuare lo Swipe Up, di cui parleremo più avanti. Le storie possono essere, quindi, sia un semplice passatempo o un modo per restare in contatto con affetti lontani, sia una vetrina per vendere e fare marketing digitale.

Ma facciamo un passo indietro. Innanzitutto, cos’è una storia di Instagram? Le storie vennero implementate sul social, che ora appartiene a Facebook, nell’agosto del 2016. Il promotore di questo tipo di condivisione “flash” fu Snapchat, un social network basato proprio sulle storie dalla durata limitata (spariscono, infatti, dopo 24h) e sull’invio di foto tra utenti visibili solo per pochi secondi, cosa che secondo alcuni garantisce una maggior privacy e sicurezza in particolar modo ai minorenni che ne fanno uso. Nonostante le inziali accuse di plagio, le storie di Instagram vennero ampiamente apprezzate dagli utenti e, ad oggi, sono usate da più della metà dei suoi iscritti. Non sempre, però, è chiaro come fare, e sono in molti a chiedersi come si fa una storia su Instagram.

Come fare una storia su Instagram

Arriviamo, quindi, alla domanda che in molti si pongono, soprattutto chi si interfaccia a Instagram per la prima volta. Come fare una storia su Instagram?

Innanzitutto, prima di vedere come creare una storia su Instagram, dovete possedere un account su Instagram, e l’app scaricabile da Play Store, se avete uno smartphone o tablet Android, oppure da App Store per i dispositivi Apple. Quindi, se ancora non lo avete fatto, per prima cosa dovrete scaricare l’app e iscrivervi. Per pubblicare una storia, dovete andare sul vostro profilo, cliccando sulla piccola icona a forma di omino in basso a destra. Sulla vostra immagine del profilo noterete un piccolo pulsante azzurro con una + bianca disegnata al suo interno: cliccateci, e avrete completato il primo step per pubblicare la vostra storia.

Come fare una storia su Instagram
Foto di energepic.com da Pexels

A questo punto vi apparirà la schermata della vostra fotocamera, che vi permetterà di scattare una foto. Premendo rapidamente il pulsante di scatto otterrete una foto, mentre tenendolo premuto realizzerete un video. Per fare un video si possono usare anche le opzioni Boomerang, Super Zoom e Rewind, per avere i rispettivi effetti.

Con le due frecce che vedrete accanto, potrete cambiare la fotocamera da esterna a interna, e viceversa. Il fulmine permette di regolare il flash, mentre il simbolo della faccina vi consentirà di applicare un filtro tra quelli a disposizione.

Potrete ora aggiungere, se volete, un testo alla vostra foto o video, modificandone il font e il colore a vostro piacimento, scriverci sopra usando l’evidenziatore, corrispondente al pulsante Aa, o un adesivo, pigiando sul quale potrete scegliere se aggiungere un hastag, della musica, la localizzazione, menzionare qualcuno, fare un sondaggio o aggiungere una gif.

Se non volete pubblicare una foto nelle storie di Instagram, c’è anche la possibilità di fare una storia di testo, cambiando il colore dello sfondo e della scritta, nonché il font.

Le tipologie di storie di Instagram

Le storie non si limitano alle sole foto e video eventualmente modificati con i filtri. Usando tutti gli strumenti di personalizzazione offerti da Instagram, si possono creare storie di tanti tipi differenti. Potete fare un buffo video con effetto boomerang, pubblicare un selfie o una foto particolare con della musica di sottofondo per dare un’aria di atmosfera, o inserire simpatici sondaggi e questionari da sottoporre ai vostri fedeli follower, magari per sfidare i vostri amici e vedere quanto bene vi conoscono.

Un’altra cosa molto in voga sulle storie di Instagram sono i filtri animati da applicare sui selfie. Potrete così applicarvi un finto – ma efficace – make up, delle orecchie da cagnolino o coniglietto, scoprire quale personaggio Disney siete, e molto altro ancora. Insomma, dopo aver capito come fare storia su Instagram, vi potrete sbizzarrire e dare voce alla creatività.

Le impostazioni delle storie: cosa c’è da sapere

Abbiamo visto come fare una storia su Instagram, ma non abbiamo ancora parlato delle loro impostazioni. In alto a destra della schermata della fotocamera c’è un simbolo a forma di ingranaggio, che conduce, appunto, alle impostazioni delle storie, dove potrete bloccare un utente in modo tale che non vi visualizzi più le storie e decidere se permettere, e a chi, di ricevere risposte alle vostre storie. Qui si possono anche trovare le opzioni per decidere se consentire o meno il salvataggio sulla galleria del dispositivo che state usando e nell’archivio del vostro profilo Instagram, e per condividere in automatico le storie sui vostri account di altri social, come Facebook.

Sulla schermata principale di Instagram, in alto, potrete vedere le vostre storie e visualizzare il feed delle storie delle persone da voi seguite. Se per caso non volete più vedere le storie di qualcuno, senza tuttavia bloccarne il profilo, potete bloccarle tenendo premuto sopra l’icona delle sue storie, selezionando in seguito l’apposita opzione.

Lo Swipe Up

Concludiamo questo articolo parlando dello Swipe Up, a cui avevamo precedentemente accennato. Lo Swipe Up è una funzione delle storie di Instagram che viene resa disponibile quando l’account raggiunge la soglia dei 10.000 follower, oppure quando il profilo risulta essere verificato. Inoltre, bisogna necessariamente avere un account aziendale.

Su Instagram, questo è l’unico modo possibile per inserire un link esterno nelle storie, che si aprirà tirando la tendina verso l’alto con il pollice, ed è una funzione molto interessante in particolar modo per gli influencer, i brand e più in generale chiunque voglia sponsorizzare qualcosa (ad esempio, uno youtuber che ha appena pubblicato un nuovo video e lo vuole condividere con il suo pubblico).

Come fare storia Instagram con lo Swipe Up? Per creare una storia con lo Swipe Up, basta seguire i passaggi precedentemente descritti su come fare una storia su Instagram. La differenza sostanziale è che ora in alto apparirà la barra dell’url, nella quale basterà incollare il link a cui volete indirizzare il vostro Swipe Up. Il gioco è fatto, ora i vostri follower potranno aprire la pagina da voi inserita con una semplice mossa. Ma affinché sia efficace, è bene che l’account sia seguito e che vi siate fidelizzati i vostri seguaci, o clienti che siano.