Come guadagnare con Instagram: i 5 metodi più efficaci

Come Guadagnare Con Instagram - Visibility Pack

Come guadagnare con Instagram? Instagram è diventato un social molto popolare e famoso, conta oggi più di un miliardo di utenze e contenuti per decine di migliaia di miliardi; avrete senz’altro sentito parlare di persone che traggono benefici e guadagni dai post che mettono ogni giorno e sicuramente vi siete fatti la stessa domanda. Come guadagnare con Instagram?

Gli Instagrammers – come i blogger, gli influencer, gli youtuber e quant’altro- sanno fare una cosa molto particolare: arrivare a grandi quantità di pubblico e influenzarlo nelle proprie scelte d’acquisto, cosa che moltissime aziende non riescono propriamente a fare.

Queste capacità dunque, permettono di creare veri e propri imperi economici o anche semplici guadagni extra che possono fare la differenza, se si pensa che in realtà si sta sfruttando una propria passione.

Ma partiamo dal principio e analizziamo la faccenda.

Quanti follower servono per guadagnare?

Se vi state chiedendo quanti ve ne servono, la risposta è nemmeno tanti, ma devono avere determinate caratteristiche.

La risposta più corretta da dare è che il numero di seguaci necessario dipende da questi fattori:

  • Settore merceologico e facilità di associazione a una determinata categoria di prodotti (in base agli hashtag più comuni, moda, cibo, bellezza e fitness sono nicchie popolari).
  • Livello di coinvolgimento dei follower (100mila falsi follower o bot non producono un grande guadagno).
  • Canali di reddito prescelti.

Naturalmente, più follower attivi avete, meglio è (e se volete saperne di più, consultate la sezione Instagram Follower del nostro blog, può esservi d’aiuto).

Gli Instagrammers con un seguito elevatissimo possono arrivare a chiedere milioni di euro per pubblicizzare un prodotto nei loro post, ma anche chi ha un seguito molto piccolo, ma attivo, può guadagnare qualcosina.

Come guadagnare con Instagram: 4 modi

Come abbiamo anticipato, le vostre possibilità di guadagno variano a seconda della qualità dei vostri contenuti, dal vostro seguito e dall’impegno che ovviamente dedicherete a tutto. I quattro metodi più comuni per guadagnare su Instagram sono:

  1. Condividere post sponsorizzati per i brand che vogliono raggiungere il vostro pubblico.
  2. Partecipare a programmi di affiliazione e ottenere una percentuale sulle vendite dei prodotti di altre aziende.
  3. Creare e vendere un prodotto fisico o digitale, oppure offrendo un servizio a pagamento.
  4. Vendere le vostre foto.

Una cosa poco ovvia è che puoi scegliere qualunque di questi metodi di guadagno, anche più di uno. Sceglierne uno non esclude automaticamente utti gli altri.

Partiamo dunque analizzando il primo caso; lavorare per le aziende come influencer.

1. Come guadagnare con Instagram: Influencer

Oggi usiamo spessissimo la parola “influencer“; ma chi è e cosa fa?

Essenzialmente l’influencer è una persona che, dopo aver costruito la propria identità digitale tramite la creazione di contenuti specifici, ha visto crescere la sua reputazione tanto da essere considerato dai propri followers una persona esperta e un modello da seguire. Di conseguenza, un influencer è in grado di “influenzare” le scelte del proprio pubblico, consigliando ad esempio prodotti di una determinata azienda piuttosto che di un’altra.

Come abbiamo già detto, molte aziende trovano difficoltà ad arrivare a conquistare la fiducia del proprio pubblico; l’influencer è l’anello di congiunzione fra azienda e target di riferimento. Tramite post sponsorizzati, l’influencer è in grado di far conoscere i prodotti di un’azienda a un vasto pubblico (ovviamente in target con ciò che la stessa vende).

Ma attenzione!

Avere 100.000 follower potrebbe non essere sufficiente su Come guadagnare con Instagram; i grandi brand non valutano gli influencer per la quantità di reach, cioè di pubblico raggiungibile, ma ragionano in termini di engagement, ovvero quanti di questi fan davvero sono interessati a ciò che dite e quanti davvero acquisterebbero il vostro prodotto.

Avere 1000 follower completamente attivi che vi seguono, è meglio di averne 100.000 dove però realmente non vi segue nessuno.

Come decidere quanto farsi pagare come influencer

Quanto farsi pagare? Rispondiamo a questa non semplice domanda.

Tipicamente, gli accordi stipulati dagli influencer includono la creazione di contenuti — foto, video e storie su Instagram. A volte, consentono all’azienda di utilizzare questi contenuti sul proprio sito o nelle inserzioni pubblicitarie.

In genere queste condizioni sono negoziabili. Può essere prevista la condivisione di una singola foto o di un’intera campagna pubblicitaria. Il compenso può consistere in denaro, prodotti o servizi omaggio, in un regalo o nella promessa di visibilità, oppure nella combinazione di più forme di retribuzione.

Durante le trattative ricordatevi che non solo state offrendo i vostri contenuti, ma anche l’accesso al vostro pubblico, la possibilità di raggiungere moltissime persone su una piattaforma social che si sta letteralmente espandendo a una velocità impressionante.

Un dato?

Secondo Forbes, anche gli influencer con un seguito piccolo, fra i 2000 e i 100.000 follower, richiedono normalmente 150-300 dollari a post. Non male no? Questo soltanto per farvi capire quanto realmente sono sisposte a pagare le aziende.

Dovete però conoscere bene il vostro pubblico; chi vi segue? Qual è il tasso di attività dei vostri follower? Potete verificare tutte queste informazioni nel resoconto analitico di Instagram, ma per farlo dovrete attivare un account business. Siate preparati quando andrete a negoziare.

Come guadagnare con Instagram? Come trovare aziende con cui collaborare

Se avete raggiunto una certa popolarità, è capace che siano proprio i brand a cercarvi, oppure potete essere voi a cercare marchi magari vicini alla vostra personalità e ai vostri valori; promuovere prodotti che davvero apprezzate può salvaguardare il rapporto di fiducia che avete con i vostri followers.

Potete contattare direttamente questi brand, proponendo un accordo, oppure accedere alle piattaforme per influencer, in modo da aumentare le probabilità di essere rintracciati:

  • Shoutcart. Permette di vendere ai brand uno “shoutout” (tag sul vostro profilo per aumentarne la visibilità e fornire potenzialmente nuovi seguaci) diretto al vostro pubblico, indipendentemente dal numero dei vostri follower.
  • Fohr Card. Connettete account Instagram, blog, canale Youtube e i profili su altre piattaforme social creando una “influencer card”; questa mostra tutti i vostri profili e l’estensione potenziale del vostro pubblico ai brand che cercano una collaborazione lavorativa. Ottenete anche l’accesso a una lista di aziende e delle loro richieste. Quindi, potete prendere l’iniziativa e contattarle direttamente.
  • Grapevine. Se avete minimo 5000 seguaci, potete pubblicizzarvi sul marketplace di Grapevine e avere l’opportunità di lavorare con brand che condividono le vostre idee.
  • indaHash. Potete partecipare alle campagne pubblicitarie organizzate dalle aziende. Condividete una foto su Instagram utilizzando hashtag specifici e verrete pagati. Per essere idonei, vi occorrono almeno 700 seguaci attivi.
Come Guadagnare Con Instagram - Visibility Pack
Come Guadagnare Con Instagram – Visibility Pack

Hashtag #sponsorizzato

Per quanto riguarda i contenuti sponsorizzati invece, ognuno li gestisce come meglio crede.

Per scrupolo però molti aggiungono l’hashtag #sponsorizzato ai post promozionali; in questo modo si rendono riconoscibili questi post e i vostri follower sapranno che si tratta di un contenuto pubblicitario, non intaccando il rapporto di fiducia che hai costruito con loro.

Essere trasparenti sulle sponsorizzazioni con il proprio pubblico non incide sul modo in cui questo recepisce le raccomandazioni. E questo è un fattore da tenere in considerazione.

Instagram ha anche il tag “#paidpartnershipwith”, che identifica chiaramente tutti i post sponsorizzati. Alcune aziende potrebbero chiedervi di utilizzarlo, per rendere noto il vostro rapporto lavorativo.

2. Come guadagnare con Instagram: le affiliazioni

Mentre gli influencer svolgono più un lavoro di Branding, ovvero di aumento di visibilità del prodotto, gli affiliati invece si concentrano di più sulle vendite, da dove prendono delle commissioni.

Tipicamente l’affiliate marketing si basa su un link tracciabile o di un codice promozionale esclusivo per garantire che gli effettivi click si traducano in vendite. Quindi in caso sceglieste questa formula, sappiate che vi potrete focalizzare solo su un prodotto alla volta, in quanto Instagram consente di inserire link soltanto in bio.

L’opzione migliore è dunque utilizzare i codici promozionali incorporabili nei vostri post.

Dove trovare dei programmi di affiliazione

Prendete in considerazione la possibilità di contattare i commercianti online che offrono programmi di affiliazione a cui potete participare. Oppure, potete anche esplorare piattaforme popolari come:

  • ClickBank – Una piattaforma di affiliazione con commissioni a livelli, aperta a tutti.
  • RewardStyle – Un network con accesso su invito, riservato agli influencer di moda e lifestyle, che offre il 20% di commissioni.
  • Programma di affiliazione Amazon – Un’opzione popolare che offre commissioni del 10%.

Anche se sembra solo una questione di numeri, il marketing di affiliazione è un’arte. Vi sarà più facile avere successo se avete già un piano in mente e se aumentate la vostra presenza online, attraverso la creazione di un sito web o ancora meglio di una efficacissima landing page.

Come Guadagnare Con Instagram - Visibility Pack
Come Guadagnare Con Instagram – Visibility Pack

3. Come guadagnare con Instagram: aprire un negozio online

Abbiamo visto i modi per guadagnare con Instagram con le aziende, e quindi con i loro prodotti. Ma se volessi creare un mio prodotto e venderlo su Instagram?

I creativi del settore possono assolutamente farlo!

Ovviamente per costruire un ecommerce del genere non è semplice e si ha bisogno di grandi risorse economiche e soprattutto di tempo e pazienza, dato che si devono fare azioni necessarie come il branding che richiede l’acquisto di fiducia e la conoscenza del vostro marchio da parte delle persone e specialmente dei vostri follower.

Come guadagnare online con Instagram vendendo dei prodotti? Vediamo alcune opzioni

Su Instagram si può vendere praticamente di tutto, ma vediamo qualche opzione valida:

  • usare un servizio di stampa on demand per stampare e spedire le vostre t-shirt, cuscini, tazze da caffè, arte e molto altro;
  • offrire servizi, come quelli di fotografia o consulenza, inserendo nella vostra bio una mail o il link al vostro sito web professionale;
  • vendere prodotti digitali, come corsi, ebook o modelli di design;
  • usare il vostro account Instagram per lanciare un business basato sulla vendita della vostra linea di prodotti o persino del vostro libro.

4. Come guadagnare con Instagram: vendere le vostre foto

Su Twitter c’è chi diventa famoso facendo battute di 140 caratteri, su Facebook chi mette quei simpatici video dei becchini Ghanesi che danzano. Su Instagram invece, le risorse principali sono le foto.

Instagram nasce come un social dedicato alla fotografia e nonostante l’evoluzione e l’implementazione di video e stories, resta principalmente basato sulle foto.

E le foto sono risorse che possono essere concesse in licenza, stampate e vendute in vari modi. Se è stata la fotografia a portarvi a utilizzare Instagram, allora potete vendere le vostre foto su marketplace come 500px Twenty20, dove aziende e publisher possono acquistare i diritti di utilizzo.

Tuttavia, potete anche vendere le vostre foto come stampe o applicarle su altri prodotti fisici, usando metodi simili a quelli descritti nel precedente paragrafo. Servizi come Printful Teelaunch vi consentono di mettere le vostre foto su poster, cover per telefoni, cuscini e molto altro, occupandosi degli ordini e del servizio clienti; quindi l’unica cosa di cui dovrete realmente occuparvi saranno le vendite.

Guadagnate dalla vostra passione per Instagram

Ciò che per voi potrebbe essere considerato soltanto un hobby, potrebbe quindi diventare una vera e propria occasione di guadagno; non vi resta che trovare il ramo in cui vorreste inserirvi, e vi facciamo un grandissimo in bocca al lupo!

Alla prossima!

Visita gli altri contenuti nella sezione instagram e guarda anche come comprare follower Instagram in modo veloce e semplice !